Parcheggio Piazza Vittoria, Brescia

PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 03
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA MAPPA
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 00
 \Anand-pcdesktopLAVORI ARCH. SANGALLIBRESCIA MOBILITA'SCALA
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 04
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 06
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 05
 –
\Anand-pcdesktopLAVORI ARCH. SANGALLIBRESCIA MOBILITA'SCALA
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 02
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIACOPERTINA
 –
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 10
 –
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 11
 –
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 12
 –
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 08
 –
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 13
 —
PARCHEGGI PIAZZA VITTORIA 14
 –
Progetto architettonico: Arch. Gianfranco Sangalli
Progetto strutturale: Studio Micheletti
Cliente: Brescia Mobilità
Località: Piazza Vittoria, Brescia, Italia
Progetto: 2007 – 2008
Stato: realizzato  2009
 
L’intervento si è proposto la riqualificazione formale e funzionale dei collegamenti pedonali situati all’interno e all’esterno del parcheggio ipogeo di P.zza Vittoria.
Per il superamento delle barriere architettoniche, obbiettivo primario, si è previsto il prolungamento fino al piano di calpestio della piazza del vano corsa dell’ascensore posto sul lato sud del parcheggio.
Un tema progettuale particolarmente impegnativo per la valenza del contesto in cui si colloca l’opera, dovendo intervenire sulla configurazione della piazza, ormai consolidata nell’immaginario collettivo, con un nuovo elemento emergente di dimensioni non trascurabili.
Si è pertanto assegnato al manufatto, in linea con le indicazioni espresse dalla Soprintendenza, dei caratteri fisionomici in accordo con alcuni dei dettami caratterizzanti la piazza, quali compattezza della forma, consistenza materica e analogia cromatica.
Il secondo intento progettuale si è proposto di conferire ai collegamenti pedonali un aspetto più accattivante, reinterpretando l’immagine di alcuni ambienti, riqualificandoli sia in ambito materico che cromatico, aggiungendo un plus, senza nulla togliere alla funzione primaria, che ha restituito alla struttura l’immagine che nel tempo gli era venuta a mancare.


I commenti sono chiusi.